Come far decollare il tuo processo di internazionalizzazione

L’internazionalizzazione è la parola chiave del momento. I servizi offerti da Brain nel campo del business, dello sviluppo e della formazione sono strutturati in modo tale da soddisfare le esigenze di una moltitudine di clienti attraverso la collaborazione dei nostri settori. Questo ci consente di far leva sulla ricchezza delle nostre risorse per creare una forte sinergia nel fornire soluzioni chiavi in mano e/o in risposta a esigenze specifiche.

Inoltre, attraverso le nostre reti nazionali e internazionali, possiamo accompagnare i nostri clienti, privati o società, nel loro viaggio internazionale. L’attenzione di Brain si è sempre focalizzata sui vantaggi, concreti e interessanti, che offre la cooperazione internazionale.

COME E PERCHÉ

Brain pone l’accento in particolare sulle strategie di ingresso nel mercato, adottando un approccio pratico e diretto per aiutare le aziende e le organizzazioni a stabilire il giusto approccio per il consolidamento e l’espansione a livello internazionale, cogliendo le opportunità ed evitando di incorrere nei potenziali rischi nascosti.

Questo approccio è scolpito nel nostro modello Trade Partner Service, un servizio strutturato a mo’ di prodotto e che offre un approccio modulare ai clienti interessati: aziende, erogatori di servizi formativi, enti professionali e agenzie per lo sviluppo.

La nostra consulenza può andare oltre il supporto all’ingresso in un nuovo mercato, venendo in aiuto anche nella gestione di investimenti, nella creazione di joint ventures e nel business planning strategico, nonché in aspetti molto pratici quali la gestione delle questioni legate alle risorse umane, alla formazione, ai servizi di traduzione e interpretariato in tutte le fasi dello sviluppo.

RECENTI CASE STUDY

IAB – INTERNATIONAL ASSOCIATION OF BOOK-KEEPERS

Consultation re market research and business development strategies targeting a number of markets so as to enhance our global coverage.

http://www.iab.org.uk/

RECENTE REFERENZA

IAB – INTERNATIONAL ASSOCIATION OF BOOK-KEEPERS

Preparazione e impostazione dettagliata degli obbiettivi strategici per avviare con successo le nostre attività sul mercato.

Malcolm Trotter, CEO, IAB

Ulteriori Informazioni

  • La rete Brain International

    Come membri di Brain International, una rete di affermate società di sviluppo del business e marketing presenti sui principali mercati dell’UE e caratterizzate da una vocazione alla globalità, siamo in grado di sfruttare al meglio i nostri rapporti internazionali a vantaggio del cliente. I partner Brain collaborano strettamente per fornire gli uni agli altri e, cosa più importante, ai reciproci clienti aiuto e supporto locali in un'estesa gamma di progetti di sviluppo del business e di marketing.

    La nostra esperienza dimostra che se una società dispone di un partner locale fidato ed esperto che lavora con lei "sul campo" nel loro mercato target, le loro possibilità di successo nell'esportazione e nella penetrazione del mercato saranno di gran lunga superiori.Brain indirizza i clienti ai partner più idonei, che fungono da società “pioniere” di sviluppo del marketing e commerciale nel paese di destinazione. Chiaramente il partner Brain locale possiede una conoscenza e un’esperienza commerciali approfondite nel proprio paese, che egli utilizza efficacemente per conto della società cliente. Il cliente ha il vantaggio di disporre di un partner sul posto che si incarica del project management del programma: un unico punto di contatto.Brain rappresenta un servizio assolutamente flessibile che può essere adattato per rispondere in modo personalizzato alle esigenze della società od organizzazione cliente.

    I progetti normalmente comprendono:

    • Reperimento di agenti e distributori
    • Strategie di ingresso sul mercato
    • Ufficio commerciale a breve termine – dedicato a importanti
    • Ricerche di mercato e sulla concorrenza
    • Lanci di prodotti e sviluppo di nuovi prodotti

    La maggior parte dei progetti viene svolta in fasi chiaramente definite, in modo che il cliente abbia un maggiore controllo e la possibilità di sospendere un progetto in qualsiasi fase, qualora non producesse i risultati auspicati.

    I vantaggi di BRaIN

    • È un gruppo affermato e collaudato: sono disponibili numerose storie di successo e vari testimonial
    • Ottiene risultati dove l’assistenza tradizionale fallisce
    • Supera i principali ostacoli all’esportazione: lingua, difficoltà culturali, fiducia e mancanza di conoscenza/esperienza nel paese target.
    • “Va fino in fondo", collaborando strettamente con il cliente, fungendo da suo rappresentante nel paese target e accompagnandolo a tutti gli effetti a incontri e presentazioni importanti con potenziali agenti e clienti. I partner offrono inoltre un completo “servizio di assistenza post-vendita e help line”
    • Permette al cliente di risparmiare una notevole quantità del tempo, del denaro e della fatica che  spenderebbe cercando di fare da solo
    • E’ un approccio modulare: se la fase iniziale di ricerca è positiva, i risultati nella fase successiva sono garantiti. 
  • Trade Partner Service

    L’approccio modulare all’internazionalizzazione da noi adottato trova la sua applicazione ottimale nel Trade Partner Service, grazie al quale il cliente viene affiancato dalle prime fasi di ricerca fino all’ingresso sul mercato e allo sviluppo.Tutti gli incarichi all’estero sono svolti dal rispettivo membro BRAIN all’estero.Una volta che abbiamo ricevuto le istruzioni, i documenti e le informazioni a supporto vengono trasmesse al partner BRAIN. Illustriamo qui di seguito le tre fasi del processo, che sfoceranno in almeno tre incontri per voi nel paese di vostra scelta.

    Fase 1

    Il documento informativo viene inviato per e-mail insieme ad eventuali informazioni a supporto (brochure, statistiche, fatti ecc.).Il partner BRAIN analizza le informazioni allo scopo di individuare eventuali carenze. Quindi, dà un primo sguardo al mercato (clienti, competitor e come raggiungere il mercato). Da questa analisi, sarà in grado di appurare se vi siano ostacoli immediati all’ingresso sul mercato. Eventuali informazioni mancanti saranno inoltre identificate e completate.E’ a questo punto che il partner BRAIN ha l’opportunità di ritirarsi dalla garanzia, se ritiene che la strategia per l’ingresso sul mercato si troppo difficoltosa. Se non viene esercitata la facoltà di regresso, il cliente riceve la garanzia di incontrarsi con tre società idonee ad instaurare rapporti commerciali, al termine della terza fase.Se non si presentano ostacoli, il progetto passa alla

    Fase 2. Se emergono dei problemi nell'immediato, il progetto viene risottoposto a noi affinché ne discutiamo insieme a voi. In entrambi i casi, riceverete una breve relazione sul potenziale del mercato e su qualsiasi altra informazione ottenuta che mancasse nei documenti informativi iniziali.

    Fase 2

    Il partner BRAIN stila un elenco di potenziali agenti, distributori o clienti (a seconda dei casi). Invia, per posta, la vostra brochure con la traduzione, se necessaria. La lettera farà sì che i destinatari prendano in considerazione i vostri prodotti. Le risposte vengono monitorate e registrate. In questa fase, l’obiettivo è quello di generare delle richieste di incontri da parte della società candidata. I mailing saranno preceduti e seguiti da una telefonata, rispettivamente per illustrare l’opportunità e per cercare di avere una risposta od ottenere ulteriori informazioni. Di questa fase viene fatta una breve relazione scritta.

    Fase 3

    Il partner BRAIN organizza degli incontri tra voi e i candidati interessati. Questi incontri si svolgeranno nel corso di una giornata, solitamente presso la sede del partner. Il partner BRAIN fornisce le traduzioni e il servizio di interpretariato e vi offre  l’assistenza generale necessaria a sfruttare al meglio l’incontro. 

     

  • Costruire la propria identità aziendale in un contesto internazionale

    How do I break through into international markets? ‘Break through’ needs to be maintained and to do so a realisation of the requirements from entry to full maturity in the product/service introduction need to be thorough and all-embracing. Difficult to imagine an SME forging ahead in an international adventure without the necessary coaching and implementation of processes. Fundamentally we at Brain consider how to analyse the ‘go-go’ or ‘definitely no’ scenarios, how to learn to evaluate and apply the necessary resources for market expansion, how to source and monitor the assistance indispensable to your international drive. Hand holding is not childish but a creative means to taking forward and consolidating your company’s mission and full realisation of capabilities

    HAVE I GOT WHAT IT TAKES ?

     The points below are some of the things you should already be asking yourself.

    If you have not asked them yet go back to Square One!

    Throughout the process you should be asking yourself if you really want to do this and what is your motivation foe doing so. It is too big a reality to go forward on a hunch

     What is my product / service ?

    • Why am I in business?
    • Does my mission statement and core company philosophy provide for overseas expansion?
    • Who am I? Am I an entrepreneur, an inventor, a facilitator, or ----?

     The above preliminary question points are not intended to be derisory but a means of evaluating your understanding of your business and the point you are at. The considerations are fundamental as to whether you should enquire of the foreign market place.

     Now we look at some more pertinent points

    • Is the USP for my UK market applicable to any given overseas market?
    • How do I sell in the UK?
    • Why do people buy from me in the UK?
    • Will people buy from me in the overseas market for the same reasons as they do in the UK?
    • Who is giving me the information about the potential of a particular overseas market?
    • Is my interest in an overseas market part of a rationalised development and growth strategy?
  • Elaborazione di un DSP - Documento Strategico di Pianificazione

    Un documento di presentazione/analisi/lavoro che articola l’idea che sta dietro il prodotto, il suo stato di sviluppo, le applicazioni (in essere e potenziali), le segmentazioni del mercato e la situazione attuale raggiunta in termini di struttura aziendale, aspetti legali relativi al prodotto, al marketing e all’immissione in commercio. In sostanza, il DSP deve contemplare un’ampia serie di considerazioni per definire il pensiero e fungere da base per lo scambio di idee, oltre che essere un costante parametro di confronto.

ISCRIVITI ORA ALLA NEWSLETTER